Cosa Visitare Vicino a Stresa

Situata in una cornice pittoresca sul versante occidentale del suggestivo Lago Maggiore, Stresa emerge come un gioiello incantato del Piemonte e del nord Italia.

La sua fama e la sua popolarità derivano non solo dalla sua posizione scenografica, ma anche dalla sua ricca storia, dalla sua eleganza senza tempo e dalle numerose attrazioni che offre ai visitatori.

Sebbene sia consigliabile dedicare almeno due giorni o un intero weekend per visitare Stresa e dintorni in modo esaustivo, è altrettanto possibile coglierne le bellezze anche in un solo giorno.

Tuttavia, per sfruttare al meglio il tempo a disposizione e scoprire i tesori nascosti vicino a Stresa è essenziale pianificare con cura il proprio itinerario, tenendo presente le principali attrazioni e i luoghi imperdibili della zona.

In questa guida ti condurremo alla scoperta di cosa vedere nei dintorni di Stresa per vivere un’esperienza indimenticabile, svelando i segreti e le meraviglie nascoste di questa incantevole regione.

Cosa vedere a Stresa e dintorni

Se stai cercando di pianificare una gita fuori porta e non sai cosa vedere vicino a Stresa, sappi che subito nelle immediate vicinanze Levo rappresenta una destinazione ideale. Qui potrai immergerti nella storia antica ammirando reperti di inestimabile valore storico: le Stele preromaniche. Si tratta di antiche tombe, risalenti al I secolo a.C., corredate da ornamenti in terracotta e da cinque lastre tombali con iscrizioni in caratteri Leponzio-Liguri e latini. Un viaggio a ritroso nel tempo, alla scoperta delle culture che abitavano questa regione in epoche remote.

Per gli amanti della natura, imperdibile è il Giardino Alpinia, raggiungibile comodamente in funivia o in auto. Situato a 800 metri d’altezza e con una superficie di circa 40.000 mq, il giardino offre un panorama mozzafiato sul Lago Maggiore e sulle montagne circostanti. Un vero e proprio paradiso botanico, che custodisce oltre 1.000 specie di piante provenienti da tutto il mondo, offrendo un’esperienza sensoriale unica e un’occasione per conoscere la flora di diverse zone del pianeta.

Levo e dintorni sono quindi una destinazione perfetta per chi desidera combinare la scoperta della storia con l’amore per la natura, in un contesto paesaggistico di rara bellezza.

I dintorni di Stresa offrono un’incredibile ricchezza di testimonianze storiche e attrazioni da scoprire. Sicuramente tra le 10 cose da vedere a Stresa e dintorni spiccano le Isole Borromee: Isola Bella, Isola Madre e Isola dei Pescatori. Esplora le affascinanti bellezze storiche di queste isole, veri gioielli situati a breve distanza da Stresa che ti trasporteranno in un viaggio attraverso il tempo e la cultura locale.

Inoltre, la bellezza naturale dei dintorni, con le loro viste panoramiche mozzafiato e i pittoreschi paesaggi lacustri, aggiunge un ulteriore fascino alla tua visita. Per una guida completa su cosa visitare a Stresa e dintorni le Isole Borromee sono una tappa imperdibile da inserire in un itinerario di un giorno sul lago Maggiore.

Ma questo è solo l’inizio: nei prossimi paragrafi esploreremo altre attrazioni e località imperdibili di Stresa e dintorni.

Monte Mottarone

Tra le meraviglie da esplorare a Stresa e dintorni, il Monte Mottarone emerge come una tappa imperdibile. Con i suoi 1492 metri di altezza, è la cima più alta del Mergozzolo, nelle Alpi Cusiane, e si fregia del soprannome di “montagna dei due laghi” per la sua posizione incantevole tra il Lago Maggiore e il Lago d’Orta. Grazie alla funivia che parte dal lungolago di Stresa, è facile raggiungere la sua vetta e godere di una vista spettacolare sulle acque sottostanti.

Durante l’inverno, è possibile praticare sport invernali come lo sci, mentre durante la stagione estiva e in altri periodi dell’anno, è un luogo ideale per escursioni a piedi, mountain bike e parapendio. Tra le attrazioni da non perdere sul Monte Mottarone c’è anche il suggestivo Giardino Botanico Alpinia, che ospita una vasta varietà di piante e fiori provenienti dalle Alpi, dalla fascia subalpina e da altre regioni del mondo, offrendo così un’esperienza unica in mezzo alla natura.

Alpyland

Se non si sa cosa fare a Stresa e dintorni, sulla cima del Mottarone si può sperimentare un’emozione insolita ad Alpyland. Qui, puoi vivere un’emozionante avventura, lanciandoti a tutta velocità su bob a rotaia con una vista mozzafiato sul lago Maggiore. Grazie al meccanismo regolabile, l’esperienza è adatta anche ai più giovani, rendendola un’attrazione divertente per tutta la famiglia! Durante la stagione estiva, Alpyland è aperto tutti i giorni, mentre in inverno (da novembre a marzo) è disponibile solo nei fine settimana e nei periodi festivi.

Orta San Giulio

Tra le località vicino a Stresa, potete visitare Orta San Giulio che dista circa a 30 minuto con l’auto. Per chi vuole visitare uno dei borghi più belli d’Italia, Orta San Giulio, è possibile lasciare l’auto in uno dei parcheggi ai margini del paese e di esplorare a piedi il suo affascinante centro storico. Il paesaggio lacustre contribuisce a conferire al borgo un’atmosfera romantica, ma non potete assolutamente perdervi una visita all’Isola di San Giulio, situata proprio al centro del lago. Conosciuta anche come l’Isola del Silenzio, questo piccolo lembo di terra è abitato soltanto da 70 monache di clausura, le quali sono isolate dal mondo esterno.

Arona

Tra le cose da vedere a Stresa e dintorni, a poco più di 30 minuti da Stresa, sorge Arona, una cittadina che conquista il cuore dei visitatori con il suo fascino suggestivo. Famosa per il suo meraviglioso lungolago e per la colossale statua del San Carlone, che raffigura il celebre cardinale Carlo Borromeo, Arona offre una varietà di esperienze per tutti i gusti.

Trascorrere una mezza giornata alla scoperta del centro storico è un vero piacere. Passeggiando tra le vie acciottolate, si possono ammirare edifici storici e pittoreschi negozietti. Piazza del Popolo rappresenta il cuore pulsante della città, dove è possibile gustare un aperitivo in uno dei tanti bar e ristoranti, immergendosi nell’atmosfera vivace e accogliente. Per concludere la giornata in bellezza, una romantica passeggiata sul lungolago regala una vista mozzafiato sul Lago Maggiore, creando un momento indimenticabile.

Villa Taranto

Nella lista di cosa vedere nei dintorni di Stresa un’attrazione imperdibile è Villa Taranto. Questa oasi botanica, creata dal Capitano scozzese Mc Eacharn nel 1931, ospita migliaia di piante e fiori provenienti da tutto il mondo.

Un suggestivo percorso si snoda tra labirinti, giardini terrazzati, cascatelle, fontane e vasche abitate da ninfee e fiori di loto, offrendo ai visitatori un’esperienza sensoriale indimenticabile.

I Giardini Botanici di Villa Taranto sono facilmente accessibili in auto o tramite il battello, che offre un ingresso suggestivo via lago. La stagione di apertura va dal 15 marzo al 1° novembre 2017.

Lago d’Orta

Se ti stessi chiedendo a Stresa e dintorni cosa vedere nelle immediate vicinanze, si apre il suggestivo scenario del lago d’Orta, uno dei laghi più belli nei dintorni del lago Maggiore, un luogo che merita sicuramente una visita. La caratteristica cittadina medievale di Orta San Giulio si snoda lungo la costa boscosa fino alla suggestiva Piazza Motta, da cui è possibile imbarcarsi per raggiungere l’incantevole Isola di San Giulio, che si erge nel cuore del lago.

Le maestose costruzioni in pietra, ricoperte da uno sottile strato di muschio, circondano la millenaria Basilica di San Giulio, eretta nel XII secolo e legata alla leggenda locale del santo che avrebbe liberato l’isola dai serpenti. Non mancare di ammirare gli affreschi e il suggestivo pulpito in marmo, per poi immergerti nella suggestiva Via del Silenzio, un sentiero lastricato che si snoda tra gli antichi edifici dell’isola.

Sulla collina boscosa sovrastante Orta San Giulio si trova uno dei nove Sacri Monti, luoghi di culto unici nel loro genere e dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Questo complesso è costituito da 20 cappelle che racchiudono statue in terracotta raffiguranti episodi della vita di San Francesco d’Assisi, offrendo ai visitatori un’esperienza unica tra storia, arte e spiritualità.

Belgirate

Se vuoi scoprire cosa vedere nei dintorni di Stresa a circa 7,6 km si trova Belgirate, un piccolo borgo lacustre che si distingue per la sua suggestiva atmosfera e il pregio storico-architettonico. Tra i suoi edifici di rilievo spicca la Chiesa di Santa Maria, risalente al XIII secolo e realizzata in stile romanico. Di notevole interesse è anche la Chiesa parrocchiale, dedicata alla Purificazione di Maria e situata nel cuore del paese.

Belgirate vanta inoltre una serie di magnifiche ville nobiliari risalenti al XIX secolo. Tra le più rinomate si annovera Villa Treves, che ha avuto l’onore di ospitare illustri scrittori. Sul lungolago si impone la maestosa Villa Bono Cairoli, mentre altre ville, immerse nel verde, sono adibite a residenze private o a lussuosi hotel.

La ricchezza storica e architettonica, unita al fascino senza tempo delle dimore d’epoca, rende Belgirate una destinazione imperdibile per gli amanti del Lago Maggiore e per coloro che desiderano immergersi in un’atmosfera di quiete e bellezza.

Baveno

Tra le località vicino a Stresa da vedere a soli 3 km, si trova Baveno incastonata tra le tante mete turistiche che costellano le rive del Lago Maggiore. Il cuore pulsante del borgo è la Chiesa dei Santi Gervaso e Protaso, un edificio dell’XI secolo che ha subito affascinanti ristrutturazioni nel corso del XVII e XVIII secolo.

Accanto ad essa, il Battistero del V secolo sorge maestoso con la sua cupola affrescata del XVI secolo, un capolavoro di arte antica che lascia senza fiato. Mentre davanti alla chiesa, il Porticato della Via Crucis, risalente al 1839, invita al raccoglimento e alla meditazione. Oltre a ciò, Baveno è rinomata per la settecentesca Casa Morandi, la Villa Fedora del 1857, la Villa Branca in stile gotico inglese (1870-1872) e la Villa Della Casa, eretta nel 1875. Un vero e proprio itinerario tra epoche e stili architettonici, che rende Baveno una delle località turistiche del lago Maggiore. Oltre alle sue bellezze storiche e architettoniche, Baveno offre anche un’ampia gamma di attività per tutti i gusti. Dalle passeggiate sul lungolago ai tour in barca, dalle degustazioni enogastronomiche alle escursioni sui monti circostanti, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Con il suo fascino antico, le sue ville da sogno e la sua atmosfera accogliente, Baveno è un borgo che conquista il cuore di chi lo visita. Un luogo ideale per una vacanza all’insegna del relax, della cultura e del divertimento.

I borghi

Se ti stessi chiedendo a Stresa e nei dintorni cosa vedere, la costa piemontese del Lago Maggiore custodisce un tesoro di borghi incantevoli, che si animano di eventi, fiere, feste e sagre, soprattutto durante la bella stagione. Tra questi, tre meritano una menzione speciale:

Feriolo, a pochi passi da Stresa, si affaccia sul lago come un presepe in miniatura. Al calar del sole, le luci del borgo si riflettono sull’acqua creando un’atmosfera magica.

Cannero Riviera e Cannobio si trovano invece nella parte settentrionale del lago. Cannero Riviera si adagia in un’insenatura naturale, simile a un borgo di mare, con una vegetazione mediterranea favorita dal clima mite. I resti dei castelli che sorgono in mezzo al lago conferiscono un fascino suggestivo al paesaggio.

Cannobio, ultimo paese prima della Svizzera, si snoda tra discese, scalinate e vicoli stretti che conducono al lungolago. Le case color pastello che lo costeggiano lo rendono uno dei borghi più pittoreschi del Lago Maggiore.

Rocca Borromea di Angera

Scoprendo i dintorni di Stresa, un gioiello da non perdere è la Rocca d’Angera, conosciuta anche come Rocca Borromea. Posta lungo il tragitto di ritorno dalle valli al lago, questa imponente fortezza sorge su uno sperone di roccia che domina il lago. All’interno, troverete lo straordinario Museo della bambola e del giocattolo, una delle collezioni più significative d’Europa dedicata a giocattoli di varie tipologie e materiali. Per raggiungere Angera, il modo più comodo è attraverso i battelli che partono da Stresa.

Dove dormire vicino a Stresa

Esplora la nostra selezione dei 10 migliori hotel, B&B e appartamenti per dormire nei dintorni di Stresa, offrendoti un’ampia selezione di strutture ricettive per il tuo soggiorno indimenticabile nella zona:

  • Hotel Carillon, si trova a Baveno sulle sponde del lago.
  • Casa Rampolina, a 4 km dalle Isole Borromee.
  • Hotel Romagna, di fronte alle Isole Borromee con vista sul lago.
  • Hotel La Sacca, dista 2 km dal Centro di Stresa anche se è facilmente raggiungibili con gli autobus che fermano nelle vicinanze.
  • Hotel Villa e Palazzo Aminta, piscina all’aperto riscaldata con vista sulle Isole Borromee. Dista 15 minuti a piedi da Stresa.
  • Grand Hotel Bristol, vanta una piscina panoramica, dista 800 metri dal centro di Stresa e 10 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria.
  • Hotel Regina Palace, dispone di un’area benessere completa di sauna, bagno turco e piscina coperta situata in una grotta.
  • Hotel Astoria, sorge a pochi minuti a piedi dal centro e dal Centro Congressi di Stresa.
  • B&B il Cappellaio di Erika, si trova vicino a Stresa esattamente a Brovello-Carpugnino.
  • Hotel Azalea, sorge a Baveno, a 100 metri dal Lago Maggiore e a 400 metri dalla stazione ferroviaria.


In conclusione, che siate amanti della natura, della cultura o del relax, Stresa e i suoi dintorni sapranno conquistarvi con la loro bellezza e la loro varietà di attrazioni. Un weekend in questa località magica vi regalerà un’esperienza indimenticabile, tra panorami mozzafiato, sapori autentici e atmosfere incantevoli.

Lascia un commento