Intra, Lago Maggiore: Cosa Vedere

Intra, incastonata come un gioiello sulle rive del Lago Maggiore, rappresenta un vero e proprio scrigno di tesori per chi la vuol visitare.

La sua bellezza naturale, con le acque cristalline e i panorami mozzafiato, si intreccia armoniosamente con un ricco patrimonio storico e culturale. Il borgo antico, con i suoi edifici storici e le sue botteghe artigiane, offre un tuffo nel passato, mentre il lungolago invita a passeggiate romantiche al tramonto. Scopriamo insieme cosa vedere a Intra in 1 giorno.

Intra: cosa vedere

Intra, frazione di Verbania, si trova nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola (in Piemonte) e vivace centro turistico sul Golfo Borromeo, deve il suo nome alla posizione tra i torrenti San Bernardino e San Giovanni.

Fondata in epoca medievale, conserva tracce del suo passato nelle vie come San Vittore, che porta all’omonima chiesa con dipinti del XV e XVI secolo, via San Fabiano che conduce a Piazza Castello e Vicolo del Freschetto che porta a Piazza San Rocco.

Insieme a Pallanza, Suna e altre frazioni, Intra costituisce il Comune di Verbania, divenuto capoluogo di provincia nel 1992.

Cosa vedere a Intra in 1 giorno? Nel cuore del centro storico di Intra, si possono ammirare maestosi palazzi barocchi e neoclassici che testimoniano l’antica ricchezza della borghesia locale.

Uno dei più spettacolari è Palazzo Peretti, situato in via De Bonis, caratterizzato dalle sue eleganti finestre decorate, dai portali in granito e dai balconcini in pietra.

Invece, la vivace piazza Ranzoni rappresenta il cuore pulsante della città, affollata di attività commerciali e dominata dall’imponente Palazzo delle Beccherie, la quale risale al XIX secolo.

Un altro edificio di grande fascino è il Palazzo del Pretorio, datato XIV secolo, che servì da municipio fino al 1939 e presenta una suggestiva meridiana dipinta sulla sua facciata, realizzata nel 1868.

Tra le cose da vedere a Intra, spicca anche la Basilica di San Vittore. La basilica collegiata di San Vittore è una chiesa situata nel centro storico di Intra, ed è diventata la chiesa principale della città quando, nel 1992, San Vittore è stato dichiarato patrono di Verbania. Pertanto, questo evento viene celebrato con una processione e una cerimonia chiamata la benedizione del Lago, arricchendo il tessuto culturale e spirituale della comunità locale.

Se ti stessi chiedendo, cosa vedere a Intra, specialmente in vista di un suggestivo Capodanno sul Lago Maggiore, questo piccolo luogo, offre ai turisti la possibilità di passeggiare tra eleganti caffè, vetrine e il suggestivo lungolago.

Qui si possono ammirare il vecchio Porto con la sua imponente colonna di granito, il vecchio Imbarcadero di fine Ottocento, Palazzo Flaim dedicato al comandante partigiano e il nuovo porto, punto di partenza per la navigazione del Lago Maggiore.

Se non sai cosa fare a Intra (Verbania), sul Lago Maggiore, un’esperienza da non perdere è il mercato locale.

Ogni città sulle sponde del Lago Maggiore ha il suo giorno dedicato al mercato locale. Tra i più grandi e rinomati troviamo quelli di Intra e Cannobio, che si tengono entrambi ogni sabato.

Durante queste giornate, un’intera area del parcheggio viene chiusa al traffico e trasformata in un vivace mercato all’aperto, con bancarelle che propongono prodotti locali e freschi, ma troviamo anche bancarelle di abbigliamento, accessori e tutto per la casa. Prima di andare via, non dimenticare di fare tappa dal salumiere per acquistare prelibati salumi e formaggi freschi.

Concludendo di fronte a Intra sorge Stresa, si erge come importante località del Lago Maggiore. La sua importanza è evidenziata dal suo ruolo fondamentale nel sistema dei trasporti, con un imbarcadero per Laveno e un nodo centrale di autobus locali e comunali. Grazie alla sua posizione privilegiata, è una meta turistica ideale per trascorrere un weekend sul lago Maggiore.

Leggi anche: Cosa fare a Pasqua sul Lago Maggiore

Come arrivare a Intra, Verbania

Per chi vuole trascorrere un giorno al Lago Maggiore a Intra è possibile arrivare in:

  1. In auto: Prendendo l’uscita per Verbania dalla A26, si prosegue diritto lungo la SS34 per raggiungere Intra.
  2. In treno: La stazione ferroviaria più vicina è Verbania-Pallanza. Da qui è possibile utilizzare i mezzi pubblici per arrivare a Intra.

Dove mangiare a Intra

Se stai cercando dei ristoranti a Intra e il miglior posto dove mangiare spendendo poco, gustando uno dei piatti tipici della zona, allora ti consiglio di considerare i seguenti locali:

  1. Antica Osteria San Pietro, Via S. Vittore, 113, Via Camillo Tonazzi, 2
  2. La Tavernetta, Via S. Vittore
  3. Ristorante EdÈNatura, Piazza Mercato, 25
  4. Ristorante Isolino Verbania, Piazza S. Vittore, 3
  5. Trattoria Concordia, Via S. Fabiano, 18
  6. Hostaria de la Sostra, Via Antonio Baiettini, 42
  7. Cor87, Piazza Giacomo Matteotti, 23
  8. La Rungia, Vicolo del Mulino, 27
  9. Ristorante La Casera, Vicolo Jacchini, 6
  10. Osteria del Castello, Piazza Castello, 9

Scopri anche: Come visitare le Isole Borromee

Hotel Intra Verbania

Se hai in programma di trascorrere una giornata a Intra, Verbania, e sei alla ricerca di un alloggio accogliente, ti suggerisco di considerare Casa del borghetto oppure Holiday Studio in Centro Storico Intra.

Se invece preferisci soggiornare nel comune di Verbania, avrai a disposizione un’ampia selezione di hotel tra cui spiccano Intra Hotel, Hotel Ancora e l’Hotel Novara, rinomati e consigliati anche da altri viaggiatori.

Lascia un commento