Friday 18 September 2020
Monday, 31 October 2016 00:00

Laghi e Passo del Paione

Rate this item
(9 votes)
Lago del paione Medio Lago del paione Medio Mario Parietti

Bellissima escursione in valle Bognanco, ai 3 laghi del Paione ed al passo omonimo con la splendida vista sulla valle Divedro.

Siamo a san Bernardo, poco dopo la chiesetta, sulla strada per il rifugio il Dosso, i parcheggi sono gratuiti; in alternativa parcheggio più a monte presso il rifugio san Bernardo.

Come arrivare: si percorre la SS del Sempione e si prende l'uscita Domodossola sud; seguendo le numerose indicazioni si continua per la valle Bognanco e la si risale fino ad arrivare a San Bernardo. Dopo la chiesetta si prende a destra la strada a tratti sterrata  che porta al piccolo parcheggio nei pressi del torrente.

Rifugio san Bernardo (1630 m s.l.m.) - Lago di Paione Inferiore (2003 m s.l.m.) - Lago di Paione Medio (2150 m s.l.m.) - Lago di Paione Superiore (2269 m s.l.m.) - Passo di Paione (2423 m s.l.m.).

ESCURSIONE IN VALLE BOGNANCO EFFETTUATA DOMENICA 25 SETTEMBRE 2016

I laghi del Paione, di antica origine glaciale posti su livelli sovrapposti, sono 3 e rappresentano una meravigliosa meta per una escursione in val Bognanco; la gita è completata dall'ascesa all'omonimo passo, bellissimo balcone sulla valle Divedro e le cime del monte Leone, Cistella e Pizzo Diei.

In occasione dell'escursione ad anello al passo del Monscera (Link) avevo visto il bivio per i laghi del Paione avendo la conferma della bellezza di questa gita da un paio di persone nel giro di poco tempo decido di tornare in valle Bognanco.

La partenza può avvenire sia dalla chiesetta che dall'ampio parcheggio presso il rifugio san Bernardo ma anche, volendo risparmiare qualche metro di dislivello, nei pressi del ponte sul rio Rasiga sulla strada, a tratti sterrata che porta al rifugio il Dosso.

 

Comunque si decida di fare i cartelli sono evidenti ed è impossibile sbagliare. Partendo dall'edificio religioso si prende a destra e si segue la gippabile fino ad arrivare ad un bivio poco a monte del fiume che segnala la direzione per i laghi del Paione e Variola (più a monte continuando a seguire la carrozzabile c'è comunque un secondo bivio ugualmente utile); si entra nel bosco e si cammina per alcuni minuti fino ad arrivare alla bella alpe Paione ricca di baite su livelli sovrapposti che vanno superate fino ad incontrare i cartelli gialli con i sentieri. Davanti a noi, in lontananza si vede la bastionata di roccia sopra cui è posto il lago del Paione Superiore.

 

Alpe Paione
Il panorama all'Alpe di Paione

 

Il primo lago, lago di Paione Inferiore, si raggiunge dall'Alpe in circa 35 minuti;

 

Lago di Paione Inferiore
Lago di Paione Inferiore, con i caldi colori d'inizio autunno

 

tenendo a destra, sempre su sentieri segnalati si continua verso il lago del Paione Medio posto ad un'altra mezz'ora di cammino. Giunti al lago si continua sulla sua sponda, raggiungendo la base della bastionata rocciosa di cui parlavo all'inizio dell'articolo che va superata tenendo ancora una volta la destra.

 

Bastionata rocciosa laghi Paione
Sopra la bastionata di roccia c'è il lago di Paione Superiore

 

Il lago del Paione Superiore, sempre ad una mezz'ora circa di cammino è immerso in un paesaggio lunare ricco di rocce ed è per me il più bello e particolare. Il passo di Paione, raggiungibile sempre tenendo la destra e sempre camminando per circa mezz'ora merita davvero di essere raggiunto anche se il percorso è un pochino più impegnativo e ripido: su sfasciumi rocciosi si arriva proprio di fronte alla valle Divedro con i suoi paesini ed i massicci del monte Leone, Pizzo Diei e Cistella (peraltro coperti da nuvole il giorno che ho effettuato l'escursione).

 

Panorama passo di Paione
Panorama al passo di Paione

 

Il ritorno può avvenire sullo stesso percorso fatto all'andata, facendo magari una deviazione al rifugio il Dosso per bere qualcosa e gustarsi una buona fetta di torta (ed il nostro amico a 4 zampe ha a disposizione il suo dog bar).

  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: oltre moltissime escursioni ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'Unesco patrimonio dell'umanità, itinerari sulla linea Cadorna, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato per il sito.
  • Per un contatto diretto c'è anche l'apposita pagina Facebook a cui puoi metter un bel mi piace ed eventualmente segnalare qualche evento interessante!
  • Se sei titolare di un'attività caratteristica, di un bed and breakfast, ristorante o albergo puoi avere un articolo di presentazione nelle apposite sezioni del sito raggiungendo un pubblico selezionato interessato al territorio (alcune informazioni e contatti a questo Link).

Additional Info

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DURATA ITINERARIO: 6 ore Ca. tra andata e ritorno con soste
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Media
  • VALLE/LUOGO: Valle Bognanco
  • LUOGO DI PARTENZA: Rifugio San bernardo
  • PARCHEGGIO: Facile e gratuito
  • DISLIVELLO: 850 mt. Ca.
  • LUNGHEZZA: 11,5 Km ca.
  • PERIODO CONSIGLIATO: Primavera, Estate, Autunno
  • TIPO DI SEGNALAZIONE: Buona
  • CANI: Nessun problema segnalato
  • INTERESSE: panoramiconaturalistico
Read 20027 times Last modified on Tuesday, 06 February 2018 17:19

Calendario eventi

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun

Vi consigliamo...

Più popolari