Thursday 29 October 2020
Thursday, 21 January 2016 00:00

Ciaspolata Fusio lago del Sambuco

Rate this item
(6 votes)
Il lago di Sambuco Il lago di Sambuco Mario Parietti

Breve giretto sulla neve da Fusio al lago di Sambuco nell'alta Vallemaggia.

Siamo a Fusio, frazione del comune di Lavizzara, poco a monte di Mogno dove si trova la famosa chiesa realizzata da Mario Botta.

Come arrivare: la val Lavizzara è una delle numerose diramazioni della Vallemaggia, a oltre 50 chilometri da Locarno, dopo aver oltrepassato Bignasco e Peccia risalendo la cantonale, tenendo sempre la destra, si arriva a Mogno e pochi chilometri più a monte a Fusio. Si può parcheggiare all'esterno dell'abitato, sulla strada che sale al lago alla fine del tratto pulito dagli spazzaneve.

L'anno scorso avevo dedicato un post (Link) al lago del Sambuco con i bellissimi laghetti che si trovano lungo il percorso che porta al lago di Naret: l'intenzione iniziale era quella di ciaspolare su quel percorso, facendo delle foto con la neve. Le folate di vento gelate, giunto al lago di Sambuco, mi hanno però convinto a rientrare, la passeggiata che presento è così breve e dal limitato dislivello, indicatissima a chi indossa le racchette da neve per le prime volte. L'itinerario può tranquillamente seguire la strada che porta al lago di Sambuco salendo in maniera continua e graduale senza costringere a fare sforzi eccessivi; volendo è possibile fare un taglio "fuoripista" per rendere l'escursione un pochino più "avventurosa".

Il paesaggio è davvero incantevole e tutto da gustare; dopo una prima breve galleria, subito dopo il primo tornante, se ne incontra una seconda, sempre scavata nella roccia ed è quella che avevo fotografato, piena di stallattiti di ghiaccio, con Ambra davanti, quando avevo fatto l'itinerario, sempre con le ciaspole, che sale a Fusio da Mogno (Link). Poco oltre s'incontra il bivio con il sentiero che scende proprio verso Mogno e si continua tenendo a sinistra fino a scorgere, dopo pochi tornanti l'imponente mole della diga e dopo un'ultimo, piccolo sforzo, il lago del Sambuco (un'ora circa di cammino dalla partenza).

La diga del lago del Sambuco in bianco e nero
L'imponente diga del lago del Sambuco
Ambra al lago di Sambuco
Ambra al lago di Sambuco, si gela e tira aria gelata
Tracce sulla neve, create dal vento
Tracce sulla neve, create dal vento

Come dicevo all'inizio fa davvero freddo e, soprattutto tira un vento fastidiosissimo, che mi consiglia di tornare. Scendendo incontro diversi altri escursionisti e faccio alcune deviazioni per fare un po' di foto; il tragitto breve (alle 12,30 sono di ritorno all'auto) ha i suoi risvolti positivi: scendendo a valle mi ricordo di un paese , sempre in valle Lavizzara, che non ho ancora visitato, Brontallo.

E' davvero delizioso, probabilmente tra i più bei borghi dell'intera Vallemaggia e sarà il tema di uno dei prossimi articoli.

  • Se camminare con le racchette da neve è pratica di moda e sempre più diffusa, la coltre bianca regala al paesaggio atmosfere spesso fantastiche che sono bellissime da fotografare: sul sito un'apposita sezione è dedicata proprio alle escursioni con le ciaspole (Link).
  • Se vuoi esplorare il territorio del Verbano vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: trovi eventi e manifestazioni, escursioni, ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'unesco Patrimonio dell'Umanità, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato. 
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito! 
  • Se sei titolare di un'attività caratteristica, di un bed and breakfast, ristorante o albergo puoi avere un articolo di presentazione nelle apposite sezioni del sito raggiungendo un pubblico selezionato interessato al territorio (alcune informazioni e contatti a questo Link).  

Additional Info

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DURATA ITINERARIO: 2 ore Ca. tra andata e ritorno
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Adatto a tutti
  • VALLE/LUOGO: Val Lavizzara Vallemaggia
  • LUOGO DI PARTENZA: Fusio
  • PARCHEGGIO: Facile e gratuito
  • DISLIVELLO: 200 mt. Ca.
  • LUNGHEZZA: 6 Km Ca.
  • PERIODO CONSIGLIATO: Inverno
  • TIPO DI SEGNALAZIONE: Buona
  • CANI: Nessun problema segnalato
  • INTERESSE: panoramiconaturalistico
Read 4406 times Last modified on Friday, 12 January 2018 15:26

Calendario eventi

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun

Vi consigliamo...

Più popolari