Sabato 19 Gennaio 2019
Venerdì, 19 Settembre 2014 00:00

Riale – Passo S. Giacomo – S. Nicolao val d'Olgia

Vota questo articolo
(2 Voti)
Cappella di san Nicolao Cappella di san Nicolao Mario Parietti

Bellissima escursione in val Formazza al confine tra Italia e Svizzera.

Siamo a Riale, Piemonte, in alta Val Formazza. Parcheggi per lo più a pagamento.

Per arrivare a Riale bisogna percorrere la SS del Sempione in direzione confine di stato, prendere l'uscita per Crodo, pochi pochi chilometri oltre Domodossola, e risalire la valle. Superate Baceno e Premia si entra in Val Formazza e si prosegue sempre dritti fino a giungere a Riale.

Riale (1728 m s.l.m.) – Passo S. Giacomo (2313 m s.l.m.) – Cappella S. Nicolao val d'Olgia (2254 m s.l.m.).

E' una passeggiata davvero molto bella, adatta a chiunque sia minimamente abituato a camminare in montagna e ricca di molteplici interessi. Il principale naturalmente è quello naturalistico e paesaggistico difficilmente descrivibile a parole: viste mozzafiato si susseguono lungo tutto il percorso accompagnate dai suoni di numerose marmotte, facilmente individuabili a pochi metri dal sentiero e da numerose specie floreali belle e spesso rare. Passo san Giacomo ha d'altra parte una notevole importanza storica e culturale: assieme al vicino passo di Gries, ha rapprentato fin dal XV secolo un'importante via di comunicazione tra Italia e Svizzera, con il commercio di formaggi, vino, stoffe e sale ed in epoca più recente ha ampiamente vissuto il fenomeno del contrabbando: oggi, in prossimità del confine, è ancora ben visibile l'ex distaccamento della guardia di finanza. Impossibile non notarlo, c'è poi lo sfruttamento economico della valle con la costruzione di numerose dighe ed i piloni dell'enegia elettrica proveniente dalla Svizzera interna. Interessante un filmato di Ermanno Olmi del 1954, commissionato dalla Edison Volta, mostra efficienza dell'industria elettrica e lavoro umano La pattuglia del passo San Giacomo - Ermanno Olmi

L'escursione parte da Riale ed è sempre ben segnalata; oltrepassate le prime case del borgo si individua sulla destra il sentiero che segue e taglia abbondantemente la gippabile che porta alla diga di Toggia; senza essere niente di trascendentale la prima parte è la più impegnativa della gita. Lasciato sulla destra il bivio per il lago Nero e con un tracciato che spiana e diviene di limitato dislivello si arriva in poco più di un'ora al rifugio Maria Luisa e si prosegue costeggiando il lago di Toggia (sulla destra orografica) fino a giungere a Passo san Giacomo (circa un'ora di cammino allietato dalla vista e dai canti delle marmotte dal Maria Luisa). Oltrepassata la croce in legno e la vecchia garritta si entra in territorio svizzero e si scende alla cappella di san Nicolao in val d'Olgia (pochi minuti) dove l'aria è meno invadente e si può fare una bella sosta. Il ritorno si può fare ripercorrendo a ritroso il tragitto fatto all'andata anche se è possibile un giro ad anello dirigendosi verso il passo Corno ed il passo Gries fino a raggiungere il lago di Morasco poco a monte di Riale.

  • La passeggiata  da Riale a Passo San Giacomo e a San Nicolao è soltanto una delle numerose escursioni presenti sul sito, fatta e fotografata appositamente per questo progetto; seguendo questo Link ne trovi molte altre, nelle valli piemontesi, sulle Prelpi varesine e nel territorio del canton Ticino.
  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: oltre alle escursioni ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'unesco Patrimonio dell'Umanitò, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato.
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito!

Informazioni aggiuntive

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DURATA ITINERARIO: 4 ore 30minuti circa per l'intero giro (con soste foto)
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Facile
  • VALLE/LUOGO: Val Formazza
  • LUOGO DI PARTENZA: Riale
  • PARCHEGGIO: A pagamento + alcuni gratuiti
  • DISLIVELLO: 644 mt.
  • PERIODO CONSIGLIATO: Tutto l'anno
  • Note sul periodo:

    D'inverno la neve è abbondante e l'itinerario è fattibile con ciaspole o sci

  • TIPO DI SEGNALAZIONE: Buona
  • CANI: Nessun problema segnalato
  • INTERESSE: panoramico culturale storico naturalistico didattico
Letto 4726 volte Ultima modifica il Martedì, 02 Ottobre 2018 14:19

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
Data : 2019-01-01
2
Data : 2019-01-02
3
Data : 2019-01-03
4
Data : 2019-01-04
5
Data : 2019-01-05
6
Data : 2019-01-06
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Vi consigliamo...

Più popolari