Thursday 18 October 2018
Saturday, 07 April 2018 00:00

Cannero - Trarego - Cheglio in occasione di sentieri d'Arte 2018

Rate this item
(3 votes)
Panorama di Cannero Riviera, salendo a Trarego Panorama di Cannero Riviera, salendo a Trarego Mario Parietti

Breve e panoramica passeggiata da Cannero a Trarego e Cheglio, provincia del Verbano Cusio ossola, in occasione dei Sentieri dell'Arte 2018.

Siamo a Cannero Riviera, parcheggi gratuiti in paese e possibilità di utilizzare il servizio di battelli della navigazione lago Maggiore da Luino e Cannobio.

Come arrivare: Cannero si trova sulla sponda piemontese del lago Maggiore, confina con Cannobio e d Oggebbio. Link alla mappa Google.

Ci sono molti modi per trascorrere le giornate che precedono e seguono la Pasqua: sul lago Maggiore, a Trarego e Cheglio, c'è la possibilità di godersi i “Sentieri d'Arte” una manifestazione articolata che vede l'esposizione di opere in numerosi luoghi del territorio con l'apertura di case e giardini privati che diventano delle vere e proprie gallerie d'arte.

 

 

Accanto a quadri, sculture, fotografie ed istallazioni di un numero considerevole di artisti provenienti da numerosi paesi, gli eventi collaterali sono tanti e spalmati per tutta la durata dei “Sentieri d'arte”. All'interno dei centri storici di Trarego e Cheglio vengono predisposte delle frecce che indicano al visitatore il percorso ma sono distribuite cartine con tutti i punti d'interesse e l'intero programma giorno per giorno (punto informazioni previsto presso il Museo Tattile).

Sentieri d'Arte 2018 a Trarego Viggiona
Sentieri d'Arte 2018 a Trarego Viggiona

La formula è accattivante ed il punto di forza dell'evento è, a mio parere, la possibilità di parlare con i vari artisti che espongono, ben contenti di raccontare le loro opere comprese le tecniche di realizzazione. Chi conosce la lingua tedesca è avvantaggiato perché una buona percentuale di pittori e scultori hanno casa qui in Italia ma provengono da Germania e Svizzera tedesca.

Per l'edizione 2018 di Sentieri dell'Arte sono stati organizzate performance di danza, musicali, letture, presentazioni di pubblicazioni ed attività ludiche e creative per bambini.

Sentieri d'Arte 2018 a Trarego Viggiona
Sentieri d'Arte 2018 a Trarego Viggiona

Trarego e Cheglio sono facilmente raggiungibili in automobile con una strada piuttosto stretta ma molto panoramica (in occasione dell'evento era prevista una navetta da Cannero Riviera), ideale per chi ama i percorsi in bicicletta di montagna (proseguendo si arriva fino a Colle dove inizia la mulattiera della linea Cadorna che raggiunge i piedi del monte Zeda (è una passeggiata davvero molto bella che ho decritto sul sito) o si può ridiscendere verso il lago Maggiore e Verbania.

Naturalmente vi è la possibilità della passeggiata a piedi con soluzioni di vario tipo: una l'avevo descritta tempo fa e prevede la partenza da Carmine Inferiore, una seconda da Cannero comporta il passaggio per Oggiogno (è una delle ultime escursioni che ho raccontato qui sul sito, ad Oggiogno al posto di scendere a Donego si tiene verso destra per Trarego), la terza con partenza sempre da Cannero è quella che ho fatto e mi appresto a descrivere: è la più breve delle 3 ed è l'ideale per garantirsi il giusto tempo per visitare Sentieri d'Arte.

L'itinerario prevede di effettuare la prima parte del percorso su strada asfaltata scegliendo di percorrere il tracciato della normale provinciale che porta a Trarego o la scorciatoia per via Piancassone (s'incontra dopo il primo tornante, le due strade si congiungon a monte): punto di riferimento per la partenza è il bivio sulla SS 34 che è prossimo a quello di via Dante Alighieri che porta sul lungolago. Dopo qualche centinaio di metri di cammino ed essersi ampiamente goduti il fantastico panorama su Cannero Riviera si evita il bivio sulla destra per la vecchia strada e s'incontra l'inizio della vecchia mulattiera per Trarego ampiamente segnalata (deviazione verso sinistra all'altezza del tornante). La prima parte è ancora su asfalto che proseguendo lascia posto alla vecchia selciatura; il tracciato è piuttosto ripido ma è sempre evidente e comunque segnalato fino alla bella località Baite Dora dove si torna a godere della vista sul lago Maggiore con Oggiogno in primo piano.

Località Baita Dora, sula mulattiera Trarego Cannero
Località Baita Dora, sula mulattiera Trarego Cannero

Continuando a salire s'incontra una piccola lapide dedicata al partigiano Gagliani Cler Giuseppe barbaramente trucidato nel Marzo del 1945 (l'episodio è ricordato come l'eccidio di Trarego e vide la morte di partigiani e civili per mano della milizia fascista), poco oltre la cappella della Vergella con il bivio a 50 metri per Cheglio.

Andando dritti si arriva alle porte di Trarego con le prime opere d'arte esposte nei giardini di Villa Morissolina (io ho impiegato un' 1 ora e 30 minuti Ca.).

Come morfologia del terreno impone, Trarego ha le vie disposte su vari livelli e la visita avviene passeggiando nei piccoli vicoli e salendo su diverse scalinate. Trarego Viggiona è un piccolo Comune immerso nel verde sulle pendici del monte Carza, gode di una splendida vista sul lago Maggiore ed è formato dai 3 borghi di Trarego, Cheglio e Viggiona. Interessante la chiesa parrocchiale con la facciata circondata da bei platani.

Chiesa parrocchiale di Trarego
Chiesa parrocchiale di Trarego

Cheglio, collegata dalla strada carrabile è a pochi minuti e si raggiunge passando dal Museo Tattile che raccoglie diorami che illustrano ambienti naturali del territorio: l'alpeggio, l'alveare, l'alta quora, la foresta di conifere, il bosco collinare ed il canneto. Il museo accanto alle sensazioni tattili propone anche percezioni olfattive e uditive, con sottofondo sonoro che propone i suoni della natura e degli animali e funge nei giorni del Sentiero d'arte da info point.

Visitata Cheglio, più piccola rispetto a Trarego, si può ritrovare la mulattiera fatta per salire, con un breve sentiero che interseca quest'ultima nei pressi della cappela della Vergella. Da qui si ripercorre il percorso fatto all'andata.

 

 

  • La passeggiata da Cannero a Trarego è soltanto una delle numerose escursioni presenti sul sito, fatta e fotografata appositamente per questo progetto; seguendo questo Link ne trovi molte altre, nelle valli piemontesi, sulle Prelpi varesine e nel territorio del canton Ticino.
  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: oltre ad escursioni e numerosissimi eventi ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'unesco Patrimonio dell'Umanitò, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato. 
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito.

Additional Info

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Adatto a tutti
  • VALLE/LUOGO: Lago Maggiore
  • LUOGO DI PARTENZA: Cannero Riviera
  • PARCHEGGIO: Facile e gratuito
  • DISLIVELLO: 700 mt. Ca.
  • LUNGHEZZA: 13,5 Km Ca. tra andata e ritorno
  • PERIODO CONSIGLIATO: Tutto l'anno
  • TIPO DI SEGNALAZIONE: Buona
  • CANI: Nessun problemi segnalato, tratti in paese e su strade asfaltate
  • INTERESSE: panoramico culturale artistico naturalistico
Read 2747 times Last modified on Tuesday, 10 April 2018 09:13

Calendario eventi

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
2
3
5
Date : 2018-10-05
6
Date : 2018-10-06
7
Date : 2018-10-07
9
10
11
13
Date : 2018-10-13
14
Date : 2018-10-14
20
Date : 2018-10-20
21
Date : 2018-10-21
29
30
31

Vi consigliamo...

Più popolari